Feed the user: levers and methods for lead and customer nurturing

Nutrire, coltivare, aiutare, far crescere: è l’obiettivo di molte campagne in ambito digital e non, ma c’è di più. Perché se abbiamo ben chiaro dove vogliamo arrivare – ottenere conversioni, stimolare all’azione, raggiungere insomma risultati in termini quantitativi e qualitativi – è fondamentale capire quali strumenti utilizzare e quali argomenti proporre.

 

Nourish, nurture, to help, to grow: it is the goal of many campaigns in the field of digital or not, but there's more. Because if we have very clear where we want to - get conversions, stimulating action, achieving results in short, in terms of quantity and quality - it is crucial to understand what tools to use and what topics proposed.

 
Lead Nurturing, Lead Scoring, and Drip Email Campaigns example

Lead Nurturing, Lead Scoring, and Drip Email Campaigns example

 

In altre parole: con quale cibo nutriamo l’utente?

Per studiare la migliore strategia, dobbiamo tenere a mente alcuni punti cardine.

  • La realtà non esiste, ciò che esiste è la percezione della realtà, la percezione dei bisogno, della situazione. L’essere umano attiva questa percezione a livello per lo più inconscio, ed essa risulta soggettiva, pertanto rappresenta solo uno dei molti modi di intendere quel dato accaduto.
  • Ad ogni azione (conscia o inconscia) corrisponde una reazione. Anch’essa può essere conscia o inconscia.

Se la realtà non esiste ma ci troviamo di fronte, invece, ad una gigantesca interpretazione personale che ciascuno di noi dà della realtà; e se facciamo riferimento a reazioni guidate non necessariamente dalla razionalità, ecco chiaro che stiamo parlando di nutrire il percorso dell’utente con emozioni e ne stiamo considerando di conseguenza i comportamenti.

 

Quali, ad esempio?

Sorpresa: la novità, lo stupore, l’attesa e la suspence

Le campagne di benvenuto, le tipologie top-of-mind o il re-engagement, così come il lancio di nuovi prodotti o il rilascio di nuove features, possono far leva su questo elemento.

What is the right food for the user?

To study the best strategy, we need to keep a few key points in mind.

  • The reality does not exist, what exists is the perception of reality, the perception of the need of the situation. The active human being this perception level for the most part unconscious, and it is subjective, therefore it represents only one of many ways of interpreting the given happened.
  • For every action (conscious or unconscious) corresponds to a reaction. It too can be conscious or unconscious.

If reality does not exist but we are facing, instead, a gigantic personal interpretation that gives each of us the reality; and if we refer to reactions not necessarily guided by rationality, here it is clear that we are talking about feeding the user's path with emotions and we are therefore considering the behaviors.

 

What, for example?

Surprise: the novelty, wonder, expectation and suspense

The welcome campaigns, the types top-of-mind or re-engagement, as well as the launch of new products or the release of new features, can leverage this.


Sogno: l’essere trasportati in mondi altrimenti irraggiungibili, realizzare obiettivi che nella realtà ci sembrano impossibili, allontanarsi dalla razionalità

I prospect e i clienti già fidelizzati conoscono i plus di un servizio o prodotto: serve, pertanto, far riscoprire la meraviglia che li ha spinti a diventare fan.

Dream: being transported in worlds otherwise unreachable, to achieve goals that in reality there seem impossible, to get away from rationality

The prospects and loyal customers already know the advantages of a service or product: need, therefore, to rediscover the wonder that has led them to become fans.


Gioco: l’essere parte di un team, il desiderio di portare a termine la sfida, i ricordi d’infanzia 

Le campagne di onboarding, i rinnovi e in generale le procedure possono essere rese divertenti grazie a opportune strategie di gaming.

Game: being part of a team, the desire to complete the challenge, the childhood memories

The onboarding campaigns, renewals and general procedures can be made fun by appropriate gaming strategies.


Tradizione: la rassicurazione dell’ordine e del conosciuto, la sensazione di calore familiare

Uscire dalla comfort zone e rischiare? Non sempre, soprattutto non per il nostro cervello.

Tradition: the reassurance of the order and the known, the feeling of family warmth

Get out of the comfort zone and take risks? Not always, especially not for our brains.


Risparmio: l’accumulo di risorse, il rapporto con il denaro

A questo proposito ricordiamo le campagne di rinnovo con sconto, il fidelity couponing, l’upselling.

Savings: the accumulation of resources, the relationship with money

In this regard we recall the renewal campaigns with discount, loyalty couponing, upselling.


Quali strumenti usare per raffinare le nostre leve di nurturing e coltivare la migliore esperienza per il cliente?

Ciò che ci serve è un’analisi approfondita che parta non tanto – o meglio non immediatamente - dal problema (il nurturing) ma dalla percezione del problema da parte dell’utente.

Grazie al Metodo Visual Connexion, che ci consente di visualizzare un dato e analizzarlo in profondità, possiamo giungere ad una migliore comprensione dei bisogni dell’utente e delle sue percezioni, percorso che culmina quindi nella risoluzione del nostro quesito iniziale.

What tools to use to refine our levers of nurturing and cultivating the best experience for the customer?

What we need is a thorough analysis that starts not so much - or rather, not immediately - the problem (the nurturing) but from the perception of the problem by the user.

Thanks to Visual Connexion, which allows us to view a given and analyze it in depth, we can come to a better understanding of user needs and perceptions, so path culminating in the resolution of our initial question.